mercoledì 5 settembre 2012

TROPPA GRAZIA SANT’ ANTONIO


Il miracolo è accaduto all’improvviso, come tutti i miracoli che si rispettano, senza alcun preavviso. Molti cittadini giuravano di avere visto i cestini, lo ha pubblicato anche il blog RegalpetraPer verificare la notizia mi collego al blog e, “sticazz.”, è proprio vero! Racalmuto è stata disseminata di cestini per la carta. Il blogger  Scimè informava la cittadinanza di averli visti personalmente quindi era ufficiale; finalmente, scriveva, dopo durissime battaglie e tanti documenti protocollati in comune, i cestini per la carta sono spuntati come funghi anche i commercianti, come pure il “Com. citt. Art.1”,  li hanno visti.  Il circolo dei Combattenti, racconta il blogger, si è visto materializzare improvvisamente, come per magia, un cestino vicino alla propria sede e non sanno spiegarsi come mai sia potuto succedere.  Anche vicino alla statua di Sciascia è apparso un cestino, altri sparsi per via Garibaldi, addirittura dieci cestini sono stati posizionati in via Roma, altri ancora in piazza del Carmelo. In tutto sono stati contati sessantacinque cestini collocati nel paese.

Ma insomma, ha sbottato il blogger Scimè, tutti questi cestini! I commissari sono impazziti? Questo si chiama sperpero del denaro pubblico, ne bastavano la metà, a Racalmuto non c’è tutta questa carta da buttare. Vuoi vedere che adesso ci toccherà fare una durissima battaglia per farli togliere?

                                                                                                            Roberto Salvo


Stampa il post

8 commenti:

  1. Come si vede che siamo nella terra di Pirandello, uno non può scrivere una cavolata che subito ti ricamano un merletto.

    RispondiElimina
  2. Mamma mia! se ci penso, ora! vai a costituire un altro comitato cittadino, magari art 2, raccogli le firme per far togliere i cassonetti in eccesso, vai a protocollare tutti i post....vai a riscrivere che grazie a regalpetra sono stati tolti i cassonetti. Dura la vita del blogger che fa e scrive esclusivamente per il bene del paese! Non si finisce mai!

    RispondiElimina
  3. Il merito non è solo del blog Regal....ho del comitato citt...art1,che a sua volta non si sa chi sono,i membri,sarebbe giusto rispetto verso i cittadini racalmutesi dire con lealta e onesta CHI SI NASCONDE ? PS......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il commento è stato "accorciato" perchè si riferiva a partiti politici.
      Il blog non fa propaganda diretta o indiretta per nessun partito politico.
      Certi che l'anonimo comprenderà, lo ringraziamo per il commento

      Elimina
  4. uno che non ama Racalmuto5 settembre 2012 20:31

    su quante verità i racalmutesi si stanno facendo aprire gli occhi dal CORAGGIOSO BLOGGER!! a Racalmuto qualcuno già comincia a canticchiare "meno male che Sergio c'è!!" Ah, dimenticavo! quel cassonetto ha reso inguardabile la statua di Sciascia: questo farà crollare sicuramente la vendita delle cartoline su Racalmuto e poi, a che servono i cassonetti per la differenziata in un paese in cui tutti portano la differenziata al centro di raccolta (ogni giorno c'è una fila di persone che arriva fino al cimitero!!). Una raccomandazione per tutti i Racalmutesi: cominciate a non fidarvi delle persone che AMANO TROPPO RACALMUTO.

    RispondiElimina
  5. Il luogo del delitto è stato ripulito alla perfezione, sul blog Regalpetra non esiste più nessun articolo riguardante i cestini. I cestini compaiono e gli articoli scompaiono, come in un gioco di magia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è così, caro anonimo, il post che riguarda i cestini gettacarte, è presente su regalpetra, nessuno lo ha eliminato

      Elimina
  6. Chiedo scusa l'articolo è ricomparso.

    RispondiElimina